Laboratori scolastici

Un'opera di... classe

a cura di Nicoletta Burioli

Destinatari: scuole primarie e secondarie (di I e II grado)
Orario settimanale: martedì: 9.50-11.50; mercoledì: 9.50-11.50; giovedì: 9.40-11.40; venerdì: 10.00-12.00.
Descrizione
Alcune delle opere presenti nella mostra, “L’Eterno e il Tempo tra Michelangelo e Caravaggio”, prima di diventare “quadri” erano pale d’altare, costituivano un genere a sé, ed erano create in botteghe nelle quali gli artisti  collaboravano alla realizzazione di una singola opera, composta da più parti ciascuna con un proprio significato. Durante la visita guidata alla mostra si darà rilievo, tra le altre cose, anche alla particolarità di questi dipinti che, come veicoli espressivi, hanno permesso agli artisti del tempo di definire il loro stile personale pur attenendosi a regole ben precise di commissione e rispettando un formato predefinito del supporto materiale.
L’attività in laboratorio, emulando le botteghe del Cinquecento, prevede la suddivisione del lavoro tra gli studenti per realizzare un manufatto unico, un’“opera di classe” appunto, che avrà l’antica forma della pala d’altare  componendosi però di pezzi inizialmente distinti a forma di puzzle ciascuno elaborato da un singolo studente. Si faranno scegliere temi che possano caratterizzare il gruppo classe e che verranno rappresentati nelle varie parti della pala, realizzate con l’uso espressivo di forme, colori e linee e l’eventuale inserimento di testo scritto (ad esempio in corrispondenza della predella, che tradizionalmente ospitava la parte narrativa della pala). Le forme  realizzate non dovranno essere necessariamente figurative.
Il lavoro diventerà, una volta uniti tutti i pezzi del puzzle, un’opera di classe originale che, come le pale d’altare del Cinquecento, potrà ornare uno spazio condiviso da coloro che l’hanno realizzata. Il lavoro svolto in “bottega” sarà infatti lasciato ai ragazzi.
Operatore didattico: Nicoletta Burioli 320 1844416; nicobur68@icloud.com

SCULTURE DI OMBRA E LUCE. LABORATORIO SUL CORPO

a cura di Serena Togni

Destinatari: scuole dell’Infanzia (sezione 5 anni), primarie e secondarie (di I e II grado)
Orario settimanale: martedì: 10.00-12.00; mercoledì: 9.40-11.40; giovedì: 9.50-11.50; venerdì: 9.40-11.40
Descrizione
Il percorso sarà incentrato sul tema del corpo, protagonista da sempre nella storia dell’arte che lo ha declinato in base al periodo storico dalla dimensione più ideale a quella più realistica fino alla trasfigurazione, alla smaterializzazione e alla totale astrazione.
Seguendo questa direzione di senso la prima fase dell’attività vedrà i partecipanti coinvolti in una visita alla mostra incentrata prevalentemente sulla rappresentazione del corpo, durante la quale si analizzerà il plasticismo muscolare delle sculture di Michelangelo, le originali bizzarrie corporee dei manieristi, l’idealizzazione delle figure didascaliche nelle opere controriformate, la scrupolosa analisi anatomica degli artisti di ambito scientifico, fino al realismo senza filtri di Caravaggio.
Durante il percorso i ragazzi saranno guidati alla scoperta della dimensione corporea attraverso l’osservazione di opere scultoree, pittoriche e grafiche ricorrendo a una serie di attività che andranno dalla copia dal vero, all’esperienza tattile a fruizioni inconsuete attraverso esplorazioni sensoriali.
L’attività proseguirà nell’aula laboratorio dove i ragazzi utilizzeranno il proprio corpo per creare statue immateriali: giocheranno con la luce e la modelleranno come fosse materia per dare forma alle ombre, proiettando sagome sulla parete. L’elemento materiale, il corpo, incontrerà la magia dell’intangibile, la luce, per creare sculture effimere che vivranno solo in quel momento e in quel luogo, ma che saranno immortalate da uno scatto fotografico che conferirà alle opere concretezza documentaria.
L’esperienza, calibrata in base all’età delle classi, consentirà di proseguire nella direzione di senso iniziale, il corpo, volgendola verso una dimensione più introspettiva, della quale rimarrà memoria nella fotografia consegnata ai partecipanti insieme ad altri elaborati realizzati durante l’attività.
Operatore didattico: Serena Togni 339 2505747 - togni.serena@gmail.com

Clicca qui per scaricare il depliant per i laboratori scolastici

Informazioni
Articolazione degli incontri

Tutte le attività si svolgono in un unico incontro di due ore suddiviso in due momenti:

  1. visita guidata alla mostra, propedeutica al momento successivo, calibrata in base all’età dei partecipanti
  2. laboratorio creativo nell’aula didattica appositamente predisposta

Tariffe

Ingresso:           € 5,00 a partecipante (gratuito per i bambini fino ai 6 anni)
Prenotazione:   € 0,50 a partecipante (gratuito per i bambini fino ai 6 anni)
Visita guidata:  € 55,00 a classe
Laboratorio:      € 1,00 a partecipante


Prenotazione

Obbligatoria, ai seguenti contatti
0543.36217
mostraforli@civita.it


Galleria Mostra
   
Novità
Refettorio dei Musei San Domenico.
11 Marzo – 8 e 22 Aprile, 6 e 20 Maggio, dalle 15 alle 19
In occasione del lunedì dell’Angelo e delle festività del 25 aprile e del 1 maggio
Vedi tutte

Resta in contatto
Ricevi, informazioni, novità e vantaggi.
seguici
×
Trattamento dei dati personali


La informiamo che i Suoi dati non verranno in nessun caso diffusi in rete o ceduti a terzi, fatti salvi eventuali obblighi di legge e necessità tecniche legate all’erogazione del servizio.
Il titolare del trattamento è il legale rappresentante di Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, sig. Roberto Pinza. Il trattamento sarà realizzato con l’ausilio di strumenti informatici da parte del Titolare e degli operatori da questo incaricati.
Il trattamento è finalizzato all’erogazione dei servizi richiesti, all'elaborazione di statistiche sull’uso dei servizi stessi e all'invio di informazioni promozionali (ove questo sia stato specificamente autorizzato), sia in formato digitale che cartaceo.
Per quanto concerne i dati che siamo obbligati a conoscere, al fine di adempiere agli obblighi previsti da leggi, da regolamenti e dalla normativa comunitaria, ovvero da disposizioni impartite da Autorità a ciò legittimate dalla legge e da organi di vigilanza e controllo, il loro mancato conferimento da parte dell’aderente comporterà l’impossibilità di instaurare o proseguire il rapporto, nei limiti in cui tali dati sono necessari all’esecuzione dello stesso. Per quanto riguarda i dati che non siamo obbligati a conoscere, il loro mancato ottenimento sarà da noi valutato di volta in volta, e determinerà le conseguenti decisioni rapportate all’importanza per noi dei dati richiesti e da Voi non conferitici.
In qualsiasi momento sarà possibile richiedere gratuitamente la verifica, la cancellazione, la modifica dei propri dati, o ricevere l’elenco degli incaricati del trattamento, scrivendo una mail a info@mostraeternoeiltempo.it, oppure indirizzando una comunicazione scritta a: Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì - Corso Garibaldi, 45 – 47121 Forlì.
Oltre a uniformarci a tutti gli obblighi previsti dal D.lgs. 196/2003, garantiamo inoltre la massima attenzione alla protezione dei dati da accessi fraudolenti ed alla cancellazione immediata dalle nostre liste a seguito di una Sua richiesta in tal senso.

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK

Loading…